Hobiecat.it – Hobie way of life!

2013 ended. 2014 go fast!

Logo_Hobie_Sailboats

Anche il 2013 è passato nel segno di Hobie. Tante soddisfazioni ed anche qualche delusione. La crescita di nuovi equipaggi giovanili, i risultati delle barche del cantiere francese sempre nelle prime posizioni e senza timonieri “di grido”.
È stato l’anno dove si sono affermate manifestazioni con tanta partecipazione come la Adriatic Hobie Cat Cup o l’Ecovelaplay, segnale questo della voglia di scendere in acqua sempre viva, magari con nuove regole o format.
Ancora, l’anno dell’unione delle consorziate sotto un unico brand Hobie ed un'unica società gestita dal marchio statunitense. Portando un profondo rinnovamento, nello stile, nelle strategie e nell’organizzazione, ultimo legare il logo Hobie a quello di Oracle per lo sviluppo e la crescita di giovani velisti partendo dai piccoli catamarani (Wave e Dragoon) fino al Wild Cat.
Adesso i numeri di Hobiecat.it. Sono stati “pazzeschi” da capogiro, 74.000 visite ad oggi con picchi giornalieri di quasi 2.000 e questo grazie a Voi e permetteteci a noi che costantemente vi abbiamo informato su quello che succede in Italia e non.
logo-aih4E’ stato l’anno del dialogo all’interno dell’Associazione Italiana Hobie Cat, partito ai Campionati italiani e proseguito agli Europei di Cagliari, dialogo che ha portato al rinnovamento, dal sito ai responsabili. La strada a nostro avviso è ancora lunga, ma la fretta al cambiamento può portare degli errori, allora ben venga la politica dei “piccoli passi”. Rinnovamento iniziato con un nuovo sito, lineare, pulito e “usabile”, www.associazioneitalianahobiecat.it, ancora da “sistemare” e da affidare a chi per passione può curare il blog ed i contenuti.
logo-bys-500Per ultimo il nuovo sito di e-commerce per Hobie Italia, 

www.bolsenayachting.com, che ha permesso di arrivare subito, con efficienza e velocità ad acquistare tutta l’attrezzatura ed i ricambi necessari per i “nostri” catamarani.
Tanto altro è stato fatto, ed investito anche da parte di Bolsena Yachting Sport, sempre presente, dal mondiale Formula 18 ai campi di regata, dall’acquistare 5 Hobie Dragoon da destinare all’attività giovanile, ad aprire il dialogo con Circoli, allenatori ed istruttori per agevolarne l’attività e consentire gli investimenti.
Ma ci sono state anche le delusioni.
Quella della assoluta ed ingiustificata scarsa partecipazione ai Campionati italiani di Cala delle Civette, Punta Ala. E solo grazie agli equipaggi giunti dalla Sardegna e da Bracciano ne è stato possibile lo svolgimento.
La quasi totalità di regate nazionali annullate.
arco 01Noi di Hobiecat.it avremmo voluto che gli equipaggi giovanili dell’Hobie Cat 16 fossero passati alla Formula 18 ed in particolare al Wild Cat, come naturale evoluzione e per selezionare due team da crescere e da trasformare in Pro Team Hobie Italia, per il medio lungo periodo. Ma anche qui abbiamo compreso le motivazioni che hanno spinto a guardare altrove, forti che la passione verso Hobie è sempre presente sul territorio nazionale.
Adesso aspettiamo il 2014, per raccogliere i frutti del 2013, anno del cambiamento, e siamo certi che anche l’anno che sta per cominciare sarà quello dove si sperimenteranno nuove strategie e nuovi ruoli in tutte le sfere che ruotano intorno a Hobie in Italia.
Ora i nostri auguri per il Vostro 2014 sui catamarani Hobie, sempre nel segno dell’alta velocità, dell’Hobie Way of Life e di Hobie!
Lo staff
Pino Salvati
Federico Botarelli
Mirko Puri
Alessandro Pelliccia

Rispondi

Background