Hobiecat.it – Hobie way of life!

Argento per il Wild Cat al Bolster Teamrace 2013

Racconto a quattro mani della Bolster Teamrace Knockout 2013 di Lamberto e Carlo.

bolste-2013-01Nonostante Vittorio fosse impegnato alla World Cup di Hyeres (Forza!), dopo aver ricevuto l’invito di Mischa de Munck per partecipare alla terza edizione della Bolster Teamrace Knockout non ho voluto mancare. Ho quindi proposto al buon Carlo, che ricordavo bene essere un fortissimo teamracer in Optimist (bronzo mondiale della fine anni novanta…!), il quale a prontamente accettato.

L’Olanda si è mostrata al suo meglio, con una giornata di sole primaverile e vento forte (l’acqua, nonostante questo, era ancora freddina 2-3°), e una flotta olandese privata dei velisti top impegnati nella classe olimpica, tranne il vincitore di Palma Thijs Visser che è venuto a difendere il suo titolo. Ma passo la parola a Carlo per il resoconto:

Ebbene si, le regate a squadre hanno sempre il loro fascino, chissà che come si auspica Lambi un giorno diventeranno specialità olimpica…Dopo il Limbodancing che ci ha visto vittoriosi (forse più per originalità nell’esecuzione che per effettiva inclinazione dell’albero), abbiamo iniziato la regata a squadre con le semifinali. Percorso con boe molto vicine, adrenalina, vento teso con forti raffiche alternate a buchi d'aria, manovre in spazi strettissimi, un pubblico caloroso e divertito, telecamere e speaker facevano da cornice a questo evento cosi unico nonchè azzeccato.

Le regate sono state tutte tiratissime, incerte fino alla fine, fino a quando l'ultima barca a tagliare l'arrivo decretava la sconfitta della propria squadra. Noi partiamo bene, con due vittorie nelle semifinali: molto bravi i nostri compagni di squadra con l'argento mondiale Oskar Zeekant alla barra, che si dimostra abile anche nel team racing. Noi abbiamo qualche problema di manovrabilità soprattutto da fermi mentre le poggiate riescono tutte nonostante il rischio nose-diving sia elevato. Ci ritroviamo dunque in finale con i detentori del trofeo, Thijs Visser con Mandy Mulder e Froukje Feenstra con Matthieu Marfaing.

Vinciamo la prima regata fermando sull'arrivo la barca timonata da Froukje e consentendo a Oskar di rientrare dopo aver subito una penalità decisa dagli ottimi giudici presenti in acqua. Partiamo nella seconda regata determinati a sfruttare il match point ma purtroppo noi rimaniamo fermi in prossimità della boa di bolina a causa di una manovra sbagliata e anche Oskar viene messo in difficoltà degli avversari: nulla da fare, 1-1 con l'ultima regata decisiva. Partiamo bene e in boa di bolina la nostra squadra (team nero) ci vede primi e secondi. Siamo consapevoli che però tutto è apertissimo fino all'ultimo lato, il più bizzarro per il vento particolarmente instabile e imprevedibile.

Nel tentativo di poggiare purtroppo ci si alza un timone e la barca non ne vuole sapere di poggiare; proprio in quella circostanza un avversario ingaggiandosi sottovento da dietro ci vuole portare all'orza. Più tardi i giudici ci fanno notare che avremmo potuto protestare l'avversario, ma in quella fase concitata siamo stati distratti dal timone e non abbiamo avuto la lucidità di urlare "protest". Nel frattempo anche Oskar veniva messo in difficoltà e anche nell'ultimo bordo non siamo riusciti a fare il miracolo. Peccato perchè perdere fa sempre male, ma il divertimento di questa regata ha cancellato qualsiasi sapore amaro.

Al nostro rientro a terra abbiamo trovato un pubblico particolarmente festoso, divertito e riconoscente nei nostri confronti, aspetto che ci ha resi ancor più fieri di aver reso la vela divertente anche da vedere, cosa non sempre facile.

Alla fine nonostante l’amaro in bocca per aver portato il Wild Cat alll’argento nella Teamrace rimane comunque la soddisfazione della vittoria nel Catamaran Limbodance Contest, che ci ha permesso di regalare i 250 euro di premi a Progetto Quid, la cooperativa sociale che si ripropone di commercializzare magliette di scarto rivalorizzate grazie al lavoro di ragazze emarginate. Qui trovate maggiori informazioni www.progettoquid.it e qui lo shop online. http://www.etsy.com/shop/ProgettoQuid.

Lamberto e Carlo

bolste-2013-01

407138_503660069700241_1868865828_n

427820_503659906366924_77738382_n

Rispondi

Background