Hobiecat.it – Hobie way of life!

Progetto Hobie Dragoon – Parte 2

L'associazione italiana Hobie Cat, con il sostegno della Federazione Italiana Vela, di Bolsena Yachting Sport, ha noleggiato e condiviso il progetto per il 2012/2013 2 Hobie Dragoon. Questo per favorire l'attività giovanile catamarani ed inizializzare nuovi ragazzi a questa classe.

Iniziative del genere sono svolte da anni svolta in altri Paesi europei all'avanguardia nella vela, ad esempio nei Paesi Bassi questo catamarano e presente in quasi tutti i Circoli con istruttori ad hoc dedicati a seguire i giovani ed a prepararli entusiasmandoli.

Lo scopo principale per questo 2012 è portare l'equipaggio che avrà, nelle regate preparatorie, dimostrato maggior talento al Campionato europeo multi classe che si svolgerà in Bretagna a fine luglio, inizio agosto.

Per dare massima visibilità a questi catamarani Hobie cat sono stati attualmente "rimessati" alla Compagnia della Vela Roma. Filippo Zumbo coordinatore e responsabile, in collaborazione con Marco Iazzetta e Matteo Nicolucci, allenatori FIV catamarani giovanili, sono a disposizione per chiunque voglia provare. é possibile contattarli alla Compagnia della Vela di Roma o la Compagnia della Vela Grosseto. I prossimi appuntamenti saranno:

  • – la Multilario del 30 giugno 1 luglio sul lago di Como;
  • – al Fraglia vela di Malcesine per il progetto interzonale under 16, sempre a luglio
  • – l'Europeo multiclasse Hobie Cat in Bretagna di inizio agosto;
  • – al Campionato italiano under 16 a Cagliari il primo weekend di settembre.

Per dare la possibilità sul territorio di far provare l'Hobie Draggon ai giovani velisti che si vogliono avvicinare ai catamarani anche in Adriatico, Pescara, sono presenti 2 Hobie Draggon, con responsabile Mauro De Feliceantonio, anche lui con la massima disponibilità.

Siamo convinti e speriamo che questa splendida iniziativa avvicini tanti giovani alla vela e alla condivisione di questo interesse per il mare o i laghi. L'Hobie Draggon è la barca perfetta da tutti i punti di vista, dall'affidabilità, la sicurezza, la longevità, la gestione stessa e le performance.
A dimostrazione è proprio il fatto che è stata riconosciuta classe a se, oltre che partecipare a campionati interclasse.

Speriamo veramente che nasca l'interesse e la curiosità di contattare i soggetti che hanno condiviso questo progetto, per far provare ad i propi giovani la vela catamarano fin da piccoli. O che i Circoli possano investire le proprie risorse per i giovani nell'Hobie Draggon, il catamarano propedeudico di avvicinamento a quelli più performanti.

Hobie way of life!

Rispondi

Background